fbpx

Addobbi natalizi fai da te

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

Addobbi natalizi fatti in casa

Ormai siamo entrati in pieno nello spirito natalizio, e presi dalla fretta al momento dell’acquisto degli addobbi natalizi non prestiamo molta attenzione ai materiali utilizzati nei prodotti che vogliamo comprare.
In questa guida vorremmo proporvi qualche idea per decorare le vostre case in modo economico e sostenibile per l’ambiente.

Tra le materie prime che abbiamo selezionato ci sono agrumi, bastoncini di cannella o di legno, anice stellato, popcorn e fogli di giornale.
Gli elementi che rimandano al bosco scalderanno la vostra casa con un po’ di spirito natalizio genuino. Tra questi le pigne e i rami di pino si possono reperire con molta facilità, e se dipinti con un colore oro o rosso, possono illuminare un angolo più buio della casa. Ma andiamo a vedere un paio di tecniche più nel dettaglio.

Le fettine di agrumi essiccate

Gli agrumi come limoni, mandarini e arance possono essere tagliati in fettine sottili, messi in forno a 75°C per circa 3 ore e girate ogni 30 minuti. In questo modo verrà disidratato il frutto che poi potrà essere utilizzato per decorare casa, l’albero o per abbellire i pacchetti dei regali.

 

La corona dell’avvento dalla cultura germanica

Un oggetto che arriva dalla cultura germanica è la corona dell’avvento. Ogni domenica dell’avvento si accende una candela fino ad arrivare al giorno di Natale.
Per farla in genere si prende una base rotonda di legno intorno alla quale si lavorano i rami di pino con del filo metallico e poi si può decorare con dei nastri oppure con alcuni degli elementi che trovate proposti nell’articolo. Nel nostro caso, dopo averla decorata abbiamo fissato 4 candele. Quest’oggetto è molto scenografico come centrotavola .

 

Una ghirlanda di popcorn

Includere delle ghirlande può fare una grande differenza per decorare la vostra casa. Ve ne proponiamo una davvero semplice da fare che però allo stesso tempo è molto scenografica ed è fatta di popcorn. Si prende una manciata di semi di mais, si fanno scoppiare al microonde (senza olio o burro) e poi con ago e filo (possibilmente sottili) si monta la ghirlanda. Per arricchirla si possono anche aggiungere delle stelline fatte con la carta di giornale oppure creare una seconda ghirlanda interamente di giornale.

 

Riciclo creativo di plastica e cartone

Altri materiali con cui fare gli addobbi natalizi che possiamo già avere in casa sono cartoni e scatole, che si possono ritagliare e dipingere per farne decorazioni sia da appendere al muro che sull’albero di natale. Possiamo sbizzarrirci sia con le forme che con i colori e magari farne un’attività divertente per grandi e piccini! Così come i tappi di sughero, anche questi da dipingere come vogliamo o da lasciare con il colore originale.
Infine la plastica può essere riciclata, infatti i tappi e le bottigliette possono essere decorate e riempite per adornare il nostro albero.

 

Illuminazioni esterne a energia solare

Infine sono ormai molto diffuse le luci di natale da esterno che vengono alimentate da un piccolo pannello solare che si può facilmente piantare in un vaso sul balcone. Non bisogna dimenticare che le classiche luci natalizie consumano molta energia, per gli interni della casa è preferibile optare per un modello con lampadine a led.

 

Continua a seguirci sulla nostra pagina Instragram e sul nostro blog per poter restare aggiornato su notizie e consigli inerenti al mondo della sostenibilità ambientale ed economica.

 

A cura di Elisa Bevilacqua ed Elisa Daddi

 

 

 

Redazione

Redazione

La Redazione è stata fondata da 7 ragazzi universitari e il team è multidisciplinare, ricoprendo più ambiti di applicazione. Altri ragazzi si sono uniti e si stanno unendo al gruppo. Scrivici in "contatti" se vuoi iniziare a collaborare con noi.

Copyright © 2020 Ricicla Risparmia Rinnova. Tutti i diritti riservati 

P. Iva ESY6779320S

Prova il nostro ebook con la modalità soddisfatti o rimborsati.

Avrai 14 giorni dal momento dell’acquisto  per recedere in caso non ti piacesse!

Soddisfatto o rimborsato?

Livello 1